Impatto sociale

Cosa è

L’innovazione a impatto sociale è la risposta che in diversi Paesi è stata data alla crescita dei bisogni incomprimibili (salute, educazione, acqua, etc.) a fronte di risorse finanziarie pubbliche insufficienti.
Prima sperimentata con successo tramite investimenti in Paesi in via di sviluppo, questa modalità innovativa di fare politiche sociali ed economiche è stata adottata anche dai cosiddetti Paesi avanzati.

 Il Regno Unito è stato il primo Paese a sperimentare i Social Impact Investments, ai quali l’Unione Europea ha dedicato un fondo apposito (ESIEF) e diverse altre iniziative.
Si sono poi estesi in diversi altri Paesi, tra cui Stati Uniti, Australia, Portogallo, Francia.

Anche in Italia si è cominciato a sentir parlare di innovazione e  investimenti a impatto sociale, ma in termini solo di innovazione sociale, senza la parola “impatto“. La differenza non è da poco.
Perchè?

Cosa è l’IMPATTO in ambito sociale ed economico?
Agire NON sul singolo bisogno, ma affrontarlo in termini di benessere per l’intera comunità.

Ad esempio,
in UK il primo progetto a impatto sociale ha riguardato la prevenzione delle recidive di ex-carcerati usciti dal carcere dopo pene brevi.
Nell’agire sul loro recupero e inserimento lavorativo, il progetto a impatto sociale ha portato ricchezza all’intera comunità.
Infatti, lavorando, gli ex-carcerati:
– si sono integrati nella comunità;
– non sono tornati a delinquere;
– è aumentata la sicurezza della città,
– è stata evitata nuova spesa pubblica per il carcere per i recidivi;
– sono aumentate le entrate pubbliche e, potenzialmente, aumentato i servizi, in quanto chi lavora paga le tasse.

L’impatto sociale deve essere intenzionale e misurabile.